5 novembre 2009

Phonz says black™ è molto nero



Phonz says black è un connubio che nasce sotto la benedizione del dio Rock. Daniele Bianucci e Alessandro Phonz Fontanesi non sono solo due giovani creativi, ma sono, prima di tutto, portatori sani di un'unica passione, che li unisce più di ogni altra cosa nella vita privata, ovvero quella del violento e ribelle mondo del rock ‘n’ roll.

Ritmi incalzanti, violenti, della musica di Jerry Lee Lewis o di Elvis Presley si fondono con il rumore delle moto, dei cuori, delle ancore, dei pugnali e delle pin ups del colorato mondo dei tattoos traditional e si traducono nella voglia di realizzare qualcosa che rispetti il loro credo, ma che nel contempo, sia vicino alla modernità e che susciti, anche nei più scettici, un rinnovato interesse per un’epoca, forse lontana da noi, ma che merita di essere rivissuta.

Entrambi, avendo avuto diverse esperienze lavorative con brands giovani, cercano, con questo progetto, di rivalutare capo classico riattualizzandolo con particolari inediti e rendendolo appetibile anche alle generazioni più giovani e poco attente ai particolari di sartoria.

Purtroppo non possiamo svelarvi nulla di questa collezione poichè rimarrà segreta per tutti fino al giorno dell'inizio del Pitti.

Fino ad allora dovete solo fidarvi della mia parola quando vi dico che la amerete.





2 commenti:

  1. amo phonz ed ero accanto a lui quando anni fa ci mostrava i suoi primi lavori. abbiamo lavorato assieme fianco a fianco da phcy... è un ragazzo d'oro e le sue borse spaccano i culi. se non altro so per certo quanta passione ci mette! non vedo l'ora di vedere questa nuova collezione :)

    RispondiElimina
  2. dajè phonzio!!

    RispondiElimina